A TU per TU con Lucilla di Poesia21: Dove l'amore per la natura incontra l'amore per se stessi

Oggi siamo in compagnia di Lucilla Panerai, una delle fondatrici del brand Poesia21 per farvi conoscere una realtà tutta Made in Italy ricca di dettagli preziosi da scoprire. 

Conosco Lucilla e Francesco (co-founder del marchio) da anni ed ho avuto modo di provare varie delle loro referenze ma, soprattutto, di conoscere la filosofia alla base delle loro creazioni e voglio, quindi, accompagnarvi in questa intervista perché credo valga davvero la pena supportare queste realtà

Partiamo quindi con le domande.

Foto fornita dal Brand

Lucilla, raccontaci del tuo progetto: com’è nata Poesia21?

Poesia21 nasce in un giorno come tanti, come nascono tante altre cose, ma a nascere si fa presto è nel crescere e nel divenire che si sente la fatica e la gioia piena. La forza racconta chi siamo e cosa portiamo veramente nel cuore. Noi, speriamo di continuare a raccontarci al meglio. 

Chi sono i tuoi compagni di percorso e perché hai scelto proprio la direzione dei prodotti biologici?

Il mio più grande compagno di percorso è Francesco, con lui condivido dal più grande malumore alla più grande gioia e, il panorama che sta lì in mezzo, è uno dei più importanti e belli. 

Noi siamo un tutt'uno, una vera squadra e, pertanto, durante questa nostra intervista, non risponderò mai al singolare perché la poesia del 21 non sono io da sola, ma siamo noi due insieme

Perché abbiamo scelto il percorso biologico? Perché era quello che rispondeva alle esigenze del nostro stile di vita e lo abbiamo reso protagonista del nostro progetto.

Sul sito troviamo una sezione di nome "L’angolo di Lucilla", ti va di parlarci un po' delle tue creazioni?

Io nasco con un grande amore ed una spiccata attitudine al disegno, nonostante abbia scelto un indirizzo formativo diverso. Il disegno è stato una costante nella mia vita, sempre. Così, essendo una delle colonne portanti del progetto di Poesia21, abbiamo deciso di creare un angolo del sito che portasse il mio nome e, dove presentiamo, una piccola raccolta di mie illustrazioni che raccontano dei miei colori e che sparpagliano buon umore. 

Foto fornita dal Brand

Passiamo ad una domanda che di sicuro ti faranno tutti, perché hai scelto il nome Poesia21?

Amo la poesia nella letteratura, nei gesti, nelle cose, nelle persone, amo quell'essere delicato e gentile che va oltre le cose e pertanto ho scelto questo sostantivo a completezza di uno dei numeri che più di frequente sono comparsi nella mia vita e, che racchiude, un grande valore simbolico. 

Che tipologia di prodotti trattate e a che pubblico si rivolgono?

Abbiamo iniziato questo percorso attraverso la produzione biologica, considerando il biologico uno stile di vita, ponendo grande attenzione tanto alle materie prime scelte quanto ad un progetto di ecosostenibilità e recupero per le materie utilizzate nei nostri pack

Il pubblico, al quale ci rivolgiamo, è sensibile all'ambiente e alla natura, amante dei prodotti naturali e attento ai dettagli.

Come imprenditrice e titolare di un’attività, come hai vissuto questi mesi di pandemia? Sei riuscita a trovare dei risvolti positivi?

Sicuramente il tempo da dedicare allo sviluppo di nuovi progetti non è mancato, ed è stato uno dei punti cardine di questo drammatico momento. Ancorarsi a nuovi progetti è stata sicuramente una doppia, straordinaria, opportunità sia di forza che di crescita. 

Foto fornita dal Brand

Quali sono i tuoi canali di vendita? Sei più direzionata verso i negozi fisici o sei proiettata verso gli e-commerce? 

Attualmente i nostri canali vendita sono sia i negozi che la vendita online. Io che amo il contatto con le persone sono più propensa alla scelta del negozio o della bottega di paese ma, riconosco anche l'importanza che assume oggi la presenza del negozio e-commerce sia per motivi pratici che per le ragioni dettate dall'emergenza sanitaria e, quindi, cerchiamo di essere presenti nei due canali per soddisfare le necessità di tutti oltre che, le preferenze.

In un momento in cui i social sono i protagonisti assoluti tu, che rapporto hai con facebook, instagram ed il mondo delle blogger?

Cerco di prendermi cura io stessa dei nostri social perché nonostante i limiti dettati da una mancanza di competenze di base in materia e che spero di riuscire a superare, sono sicura di esprimere al meglio ciò che stiamo facendo in prima persona. 

Per quanto riguarda il mondo "blogger" ho instaurato con le ragazze che ci rappresentano un bellissimo feeling che non si basa su un rapporto commerciale ma che va ben oltre. Sia io che Francesco abbiamo avuto contatti diretti con ognuna di loro ed il bellissimo punto di partenza nel costruire quello che noi sentiamo come un legame emozionale. E' nato proprio da uno sguardo, una stretta di mano, un sorriso, un po' come con te e Tiziano, la fotografia del nostro primo incontro, ancora oggi, mi attraversa lo sguardo e illumina di un gran sorriso.

Ognuna delle ragazze ci ha poi meravigliati con la professionalità, la serietà, la dedizione, la cura, la passione e l'umiltà con cui ci hanno raccontato e, da sempre, sostenuto. 
 
Mi permetto di cogliere quest'occasione per ringraziarle di cuore una ad una. 
 
Foto fornita dal Brand

Che progetti avete per il futuro?

Avevamo già intrapreso un percorso di produzione vegan prima dell'inizio della pandemia e vorremmo portare avanti questo progetto a tutto tondo poiché è divenuto il nostro stile di vita attuale e la crescita che domani vorremmo raccontare al meglio. Abbiamo abbozzato e, delineato, molti altri grandi progetti ma ci serve anche un po' di tempo per articolarli e poterli esporre, quindi continuate a seguirci.

Grazie a Lucilla per averci guidato nel magico mondo di Poesia21 e, auguriamo a lei e a Francesco, un grande in bocca al lupo per il futuro.

A presto! 
 
Lavinia

0 commenti